In olio di cocco

Oggi voglio spiegarti perché utilizzare l’olio di cocco per i neonati rappresenta una scelta sana e naturale per il tuo bambino…

Io non sono ancora mamma… ma sono una zia felice di ben sei nipotini…!!!

E so perfettamente quanta cura e attenzione deve avere ogni mamma nella scelta dei prodotti da utilizzare per la loro igiene.

Oramai l’olio di cocco è diventato un ingrediente fondamentale per la salute dei miei nipotini, perché è un olio naturale e puro al 100%, privo di sostante chimiche e additivi.

 

Vuoi sapere in che modo utilizzare l’olio di cocco per i neonati e i bambini?

Allora continua a leggere il mio articolo… 🙂

Un regalo per Te!   Prima di leggere questo articolo ti consiglio di iscriverti alla News Letter di Olio di Cocco.it. Iscrivendoti riceverai Sconti fino al 50% su una vasta gamma di prodotti legati all’Olio di Cocco. Clicca qui e Ricevi Sconti Gratuiti

 

Ma prima ricapitoliamo tutte le proprietà benefiche dell’olio di cocco così da capire perché è importante utilizzarlo nell’igiene del tuo piccolino…

 

Pronta…?

Si parte! 😉

 

Perché utilizzare l’olio di cocco per i neonati?

 

Acidi Grassi a Catena Media

 

L’olio di cocco è una delle fonti più ricche di grassi saturi, quasi il 90% degli acidi grassi presenti sono saturi.

Gli acidi grassi presenti all’interno dell’olio di cocco hanno un effetto antimicrobico, antibatterico, e presentano proprietà antifungine.

Inoltre, hanno proprietà antiossidanti e aiutano l’assorbimento di altri minerali.

L’olio di cocco è una fonte incredibile di acidi grassi a catena media (MCT) che hanno dimostrato di avere molti benefici per la salute.

Gli MCT sono facilmente digeribili e vengono metabolizzati direttamente dal fegato e convertiti in corpi chetonici e subito disponibili come energia per le cellule.

La maggior parte degli MCT nell’olio di cocco è rappresentata dall’Acido Laurico che è altamente benefico.

 

L’Acido Laurico

 

L’Olio di cocco è la più ricca fonte disponibile in natura di Acido Laurico, quasi il 50%.

L’acido laurico si trova in abbondanza nel latte materno umano, questo lo rende un olio sicuro per la cura del tuo bimbo.

L’Acido Laurico viene convertito in Monolaurina, un monogliceride con elevata efficacia antimicrobica, antivirale e antimicotica!

Questo è uno dei motivi che rende l’olio di cocco per i neonati un prodotto sano e naturale da utilizzare per la salute del tuo piccolo.

 

 

Come Utilizzare l’olio di cocco per i neonati

 

L’olio di cocco contiene l’Acido Laurico che è presente nel latte materno.

Già conosciamo le sue proprietà benefiche, ma tra le sue molteplici caratteristiche c’è quella di avere proprietà antibatteriche e disinfettanti.

 

Per questo l’olio di cocco si presta molto all’utilizzo nell’igiene quotidiana del bebè.

 

1. Durante il Bagnetto

 

Diluite nell’acqua qualche goccia di olio di cocco per un effetto emolliente e disinfettante.

La pelle del bimbo sarà morbida e idratata, prevenendo irritazioni e arrossamenti.

 

 

olio-di-cocco-nel-bagnetto

 

2. Crosta lattea

 

Se il vostro bambino ha le classiche crosticine della dermatite seborroica sulla sua testa, potete rimuoverle applicando dell’olio di cocco.

Applica una quantità di olio di cocco puro direttamente sulla testa del bimbo, lascia agire 10 minuti e poi rimuovi con delicatezza aiutandoti con un panno umido.

 

3. Cambio Pannolino

 

L’olio di cocco per i neonati è perfetto per rimuovere i residui di feci dal culetto del tuo bambino lasciando la pelle morbida, senza irritare.

Invece di utilizzare le salviette detergenti e rinfrescanti, puoi direttamente utilizzare un quantità di olio di cocco su un panno morbido per detergere la pelle di tuo figlio.

 

4. Pelle del Neonato

 

Nel caso di eruzioni cutanee come eczema, cheratosi pilifera o acne del bambino, applicando l’olio di cocco tutti i giorni il disturbo regredirà, e avrà un’azione lenitiva e antinfiammatoria.

 

Ti piace questo articolo…?

Per scriverlo mi ci è voluto tanto impegno….che ne dici di ripagare il mio sforzo con una bella condivisione?

Fai un favore a me e uno a te, se ritieni questo articolo interessante condividilo con i tuoi amici!

 

 

5. Massaggi

 

Eseguire con regolarità un delicato massaggio con l’Olio di Cocco per i neonati su tutto il corpo del neonato, aiuta il bambino a sentirsi amato dai suoi genitori e più sicuro di sé.

Il massaggio neonatale aiuta anche i genitori ad entrare in comunicazione con il piccolo, è un momento davvero intimo ed importante.

Durante il massaggio tutte le proprietà benefiche dell’olio di cocco verranno assorbite dalla pelle del tuo piccolo.

 

 

olio-di-cocco-massaggio-bambini

 

6. Capelli

 

Con poco olio di cocco modellerete anche le chiome più selvagge.

Applicatelo direttamente sui capelli di tuo figlio per pettinarlo con facilità!

 

7. Punture di Insetto

 

Applicato direttamente sul ponfo, accelera la guarigione e attenua il fastidio del bambino.

Applica qualche goccia di olio di cocco direttamente sulla bollicina, in questo modo attenuerà il prurito al bimbo e previene irritazioni e rossori.

 

8. Dermatiti da Pannolino

 

Se tuo figlio soffre di irritazione da pannolino e il suo sederino è rosso e irritato… ho quello che fa per te! 😉

Ecco una meravigliosa ricetta per una crema ottima contro le irritazioni da pannolino.

La sinergia dell’olio di cocco e della calendula, le proprietà idratanti del burro di karitè  e quelle lenitive della lavanda e della camomilla leniscono gli arrossamenti e irritazioni.

 

Questi sono gli ingredienti di cui hai bisogno:

 

  • 5 cucchiai di burro di karitè;
  • 2 cucchiaini e mezzo di cera d’api;
  • 3 cucchiai di olio di calendula;
  • 2 cucchiai di olio di cocco;
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda;
  • 5 gocce di olio essenziale di camomilla meglio se blu (facoltativo);
  • 1 cucchiaino di vitamina E;

 

Far sciogliere a bagnomaria la cera d’api ed il burro di karitè, una volta sciolti, togliere dal fuoco e unire tutti gli altri ingredienti, mescolando bene ma delicatamente.

Poi travasa in un contenitore di vetro e lasciamo raffreddare per 10 ore prima di usarlo.

Applicalo sul sederino del tuo bimbo in caso di irritazioni ad ogni cambio pannolino!

 

 

olio di-cocco-cambio-pannolino

 

Come Utilizzare l’olio di cocco per eliminare i pidocchi in modo naturale nei bambini

 

Un modo per eliminare più facilmente i pidocchi è quello di usare l’olio di cocco, che estingue i pidocchi che quindi si staccano dal cuoio capelluto (anche altri oli in generale possono funzionare in modo simile, ma quello di cocco è il più efficace).

Per aumentare ancora di più l’efficacia dell’olio di cocco, si può aggiungere l’olio di neem:

  • 1 ml su 100 ml di olio di cocco

Mescola gli ingredienti e fai un impacco e poi procedi con lo shampoo.

Ma per le lendini, come detto, il pettinino va sempre passato, indipendentemente dal prodotto che si usa.

 

Inoltre studi scientifici hanno dimostrato che la miscela di olio di cocco, anice e ylang-ylang svolge un’azione pediculocida superiore ad alcuni prodotti chimici.

 

 

Quale olio di cocco comprare?

 

Io personalmente utilizzo l’olio di cocco NaturaleBio che è extravergine, biologico e puro al 100%, spremuto a freddo per mantenere inalterate tutte le sue proprietà.

I prodotti biologici sono certificati da organismi di controllo delle politiche agricole e devono avere sull’etichetta la fogliolina verde!

Solo così sarai sicura di acquistare un prodotto puro e naturale, non raffinato e privo di sostanze chimiche e dannose per la nostra salute!!

 

olio-di-cocco-naturalebio

 

Se non hai idea di dove trovarlo ti consiglio l’olio di cocco della NaturaleBio, un olio di cocco puro al 100% che puoi trovare qui

 

Raccontami anche tu le tue esperienze con l’olio di cocco, scrivimi nei commenti come lo utilizzi sul tuo bambino!

 

Ci vediamo al prossimo aggiornamento…

Un saluto,

Fiamma 🙂

 

PS: Se mi lascerai un commento di ringraziamento o qualche critica costruttiva al post, te ne sarò infinitamente grata. Se non l’hai già fatto, condividi l’articolo

 

 

 

Fiamma Fabbiani

Appassionata del vivere Sano e del cibo Bio, per lavoro sono una
Fisioterapista, specialista in RPG.

POST RECENTI
Showing 2 comments
  • chiara
    Rispondi

    Grazie per l’ articolo! Causa dermatite da pannolino proverò olio di cocco più calendula sulla pelle del mio bimbo!

    • Fiamma Fabbiani
      Fiamma Fabbiani
      Rispondi

      Grazie Chiara, sarebbe fantastico se poi condividessi con noi le tue esperienze!
      Ti abbraccio,
      Fiamma 🙂

Lascia un commento

CONTATTACI

Scrivi e risponderemo il prima possibile

Start typing and press Enter to search